Di quali mobili per parrucchieri non si può fare a meno

Di quali mobili per parrucchieri non si può fare a meno?

Arredoperparrucchieri.it | Nr. 20 contenuti da scrivere (Copy)Per avviare un negozio di hair styling è fondamentale disporre del giusto mobilio. È possibile scegliere tra una moltitudine di proposte sul mercato, ma ora ci occuperemo di quali sono i mobili per parrucchiere che devono essere presenti all’interno del salone affinché gli acconciatori possano lavorare efficacemente e al contempo la clientela possa fare una piacevole esperienza.
Tra i primi acquisti che si affrontano quando si arreda un locale di parrucchiere sono le poltrone dove i clienti ricevono il servizio. Queste sedute devono essere disegnate appositamente per questo scopo, perché i parrucchieri possano lavorare nella corretta posizione e gli avventori possano essere più comodi possibile. Sono disponibili modelli specifici sia per uomo che per donna, ma anche design unisex.

Altro elementi di fondamentale importanza sono i lavatesta, sedute sormontate da bacinelle basculanti che permettono il lavaggio dei capelli così che sia più semplice il lavoro del parrucchiere. Non possono mancare gli appoggi da lavoro e gli specchi, siano essi in combinazione a parete (opzione che fa risparmiare sullo spazio occupato all’interno del locale) o a isola (scelta più appariscente sia per i clienti che per i passanti). Sono poi da scegliere con cautela gli elementi di arredamento necessari ad ospitare il registratore di cassa, dove si può esporre anche biglietti da visita o depliant relativi a promozioni in corso o in programma, e gli elementi decorativi per la zona dedicata ai clienti in attesa di ricevere il proprio taglio. Parola d’ordine comfort e buon gusto, ovviamente lungo le linee di design del negozio nel suo insieme. La possibilità di scelta però sparisce nei casi in cui si decide di aprire un salone all’interno di un franchise, in tal caso le scelte di design sono impose dalla casa madre.

Praticità e comfort

Indipendentemente dallo stile che hanno i mobili per parrucchieri devono sempre avere queste caratteristiche: devono essere disegnati in maniera tale che gli acconciatori possano svolgere il loro lavoro il più rapidamente e comodamente possibile, al meglio delle loro possibilità; e chi si rivolge a loro deve essere costantemente a suo agio. Entrambi questi elementi confluiscono nel fare in modo che la clientela faccia una piacevole esperienza e sia soddisfatta del taglio ricevuto, e torni a rivolgersi al negozio, possibilmente diffondendo la sua esperienza positiva tra i conoscenti, aumentando le possibilità di business.

Come effettuare la scelta esatta

Le possibilità di scelta presenti sul mercato sono moltissime e può risultare difficile decidere quali sono gli articoli più indicati per la propria attività. È per questo che diventa molto importante rivolgersi ad un fornitore che coniughi una vasta gamma di scelta e consigliare i titolari di saloni in base alle loro necessità e ai loro gusti. Ogni acconciatore ha uno stile e una personalità differente e nella scelta dell’arredamento questo elemento deve essere messo in mostra per dare un assaggio della propria personalità alla clientela.
I fornitori di mobili per parrucchieri devono saper descrivere con precisione le qualità e i vantaggi dei prodotti che offrono, così che questi possano effettuare la scelta adatta alla loro attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *