Progettazioni saloni parrucchieri – come costruire la tua bottega

Progettazioni saloni parrucchieri – come costruire la tua bottega

Progettazioni saloni parrucchieri – come costruire la tua bottega

La vostra bottega deve rispecchiare il vostro essere, senza dimenticare che il fine ultimo è quello di creare un ambiente nel quale il cliente possa immergersi e rilassarsi: diventa fondamentale quindi progettare il proprio salone con accuratezza e fantasia, rimanendo sempre nei limiti del proprio budget. Scegliere colori caldi oppure tonalità più fredde, correlare profumi e mobili adatti, creare armonia tra le diverse aree del salone permetterà ai customers di sentirsi a casa e di potersi dedicare solo a loro stessi.

Il banco cassa – l’importanza dell’entrata

Appena un cliente entra nel vostro salone, la prima area che dovrebbe incontrare è quella della cassa, che solitamente funge anche da reception: coordinare i proprio appuntamenti attraverso un’agenda o un computer, i dettagli del vostro salone trovabili nei biglietti da visita, una cesta con cioccolatini o caramelle, fiori freschi oppure rami secchi, alcuni dei prodotti in vendita e il registratore di cassa hanno bisogno di spazio e di, quindi, il mobile giusto. In primis deve essere ampio e collocato nel luogo giusto, in modo che non diventi ingombrante, e gli oggetti stessi devono avere una disposizione armonica sopra di questo.
Anche per il banco cassa, come per gli altri mobili, esiste un’ampia scelta sul mercato: si può optare per una linea più classica con inserti in legno o plastica laminata, oppure andare su qualcosa di più moderno con curve in metallo, vetro satinato o legno bianco, facendoli diventare dei veri e propri pezzi unici; tendenzialmente, la maggior parte dei prodotti sul mercato sono composti dalla struttura in legno ricoperta da materiali sintetici. In questo modo, oltre ad avere un aspetto gradevole, hanno una resistenza tale che possa durare nel corso degli anni, molto simili al mobilio dedicato alle cucine, creato nella stessa maniera.
Che sia un oggetto di “classe” o una soluzione più economica, è importante che il bancone sia presente: aiuta la disposizione delle aree, accogliendo i clienti e facendoli accomodare verso la zona dedicata all’attesa del rispettivo turno, oltre ad aumentare l’idea di professionalità di tutto il salone.

Reparto estetica – non limitarsi ai capelli

Nelle progettazioni saloni parrucchieri, soprattutto negli ultimi anni, affiancato al salone vero e proprio possiamo trovare il reparto dedicato all’estetica. Per creare l’ambiente con la giusta privacy, è fondamentale destinare dei locali che abbiano quella funzione esclusiva e, ovviamente, acquistare i pezzi di arredamento più adatti; il primo oggetto che salta in mente è sicuramente il lettino per massaggi: si può scegliere un telaio in legno multistrato accompagnato da un materasso in lattice, oppure con un’idea meno costosa, si può virare su di una struttura tubiforme con materassino in ecopelle.
Immancabile è anche il carrello portaoggetti e anche qui le soluzioni non mancano, variando dal classico legno al moderno alluminio, passando per strutture tubolari; caratteristica necessaria sono le ruote, in modo che possa essere spostato da una stanza all’altra in tutta tranquillità. Andando di più nello specifico, si può acquistare un carrello dedicato unicamente alla manicure, con un piccolo piano dove lavorare e una seggiola dove far sedere il nostro consumatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *