Produzione arredamenti saloni parrucchieri – gli arredi per un salone di qualità

La produzione arredamenti saloni parrucchieri è un campo molto attivo e in continua evoluzione, che ricerca sempre la qualità del design in materiali resistenti e pratici come l’alluminio o il legno. In vendita si possono trovare diverse varietà di ogni pezzo di arredo: dalle poltrone ai divanetti, dai carrelli porta oggetti agli specchi, dai lavabi ai banconi, ogni tipologia di mobile ha diversi stili, colori ed, ovviamente, prezzi.

Poltrone & sedute

Tra le “star” nella produzione arredamenti saloni parrucchieri ci sono senza dubbio le sedute, in particolare i differenti tipi di poltrone, destinate sia per le zone di attesa che per effettivi motivi di funzionalità durante il lavoro. Quelle rivolte specificatamente per l’utilizzo durante il servizio hanno delle caratteristiche peculiari che le rendono uniche nel loro genere: sedute a calice o pozzetto, strutture che vanno dal metallo cromato alla resina nera, altezza regolabile tramite una comoda pompetta idraulica posta sulla gamba della poltrona, schienale reclinabile, poggiatesta e poggiapiedi per un confort totale dei clienti; alcune presentano anche dei piccoli vani porta oggetti utili per strumenti come il phon e i pettini.

Le sedute dedicate alla sala d’attesa non hanno necessità, invece, di avere tutti questi optional, l’importante è che garantiscano comodità e praticità, soprattutto perché l’area non sarà troppo estesa, quindi ce ne dovranno essere un numero giusto per non intasare il salone. Oltre a poltrone, sedie o divanetti, molto parrucchieri utilizzano delle panche: non rubano troppo spazio se appoggiate al muro e se coadiuvate da dei cuscini imbottiti, risultano decisamente confortevoli. Oltre alla classica funzione, le panche sono spesso utilizzate anche per delimitare le diverse zone della bottega, in modo da guidare il consumatore verso il luogo giusto.

Il banco cassa

Nella produzione arredamenti saloni parrucchieri possiamo trovare un certo assortimento anche dei banconi dedicati alla cassa ed all’esposizione dei prodotti. Nonostante non possa sembrarlo, questo mobile ha una certa importanza perché è il primo con cui i clienti hanno un approccio, inoltre la postazione cassa, posta all’entrata, ha anche una valenza di reception; la capienza è quindi importante, poiché saranno presenti anche un PC (o un’agenda) e degli ornamenti come fiori e piccole cibarie, in particolare caramelle e cioccolatini. Ci sono diverse soluzioni d’acquisto anche in questo caso: si passa dal laminato alle curvature del legno, fino a modelli più moderni con linee sottolineate dal metallo e dal vetro, oppure il cosiddetto nobilitato, legno rivestito in materiale sintetico. Fondamentale, comunque, che sia presente, anche se in una versione più economica come un semplice tavolo con un drappo di stoffa: il bancone cassa dà idea di professionalità ed è un punto di riferimento per chiunque entri all’interno del salone.

Spesso acquistati insieme al bancone cassa, i tavolini per la zona d’attesa hanno una doppia funzionalità: aiutano i clienti a passare il tempo presentando riviste, quotidiani, raccolte di fotografie e piccole sfiziosità come dolciumi, ma hanno lo spazio anche per poter esporre dei prodotti in vendita all’interno del negozio, come cere per capelli o creme corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *