Il centro dell’attenzione: la sedia parrucchieri

Il centro dell'attenzione: la sedia parrucchieri 

Passando di fronte o quando si entra in un negozio di parrucchieri la prima cosa che si nota sono le postazioni di lavoro, pertanto la sedia parrucchieri. Essa è una delle componenti più importanti di tutto l’arredamento presente all’interno di un salone di bellezza, perché è proprio lì che si svolge l’operato dei professionisti che operano all’interno dell’attività commerciale.

In un ambito professionale non è possibile utilizzare altri tipi di seduta che non siano stati costruiti appositamente per essere utilizzati come poltrone da parrucchieri, da esse infatti può derivare la buona riuscita del taglio.

Le tipologie di sedute

In commercio è possibile trovare design della più svariata natura, dai modelli più economici a quelli full optional di lusso. Sono presenti modelli specifici per donne e per uomini ma anche unisex.  Le differenze in queste tipologie sono la presenza o l’assenza del poggiatesta e del poggia piedi. L’elemento comune e di fondamentale importanza per ogni sedia parrucchieri è la possibilità di regolare l’altezza della seduta tramite una pompa idraulica da azionare a mano o coi piedi,  in maniera tale per cui l’acconciatore possa lavorare comodamente con la giusta postura.

Sempre più spesso i negozi di parrucchieri hanno esteso i servizi offerti a trattamenti di bellezza a tutto tondo, pertanto diventa necessario disporre di sedie con lo schienale reclinabile, affinché sia più semplice ed efficace applicare trucchi, maschere o erogare questo genere di servizi.

Per accontentare tutti i gusti e portafogli sono disponibili  strutture in materiali diversi così come i rivestimenti, che possono essere in plastica, similpelle o vera pelle. Recentemente sono molto richiesti i design “a calice” o “a pozzetto” le quali offrono ali livelli di comfort sia ai clienti che agli acconciatori.

Indipendentemente dallo stile scelto è fondamentale fare in modo che le sedute siano il più possibile in armonia con il mobilio presente nel locale nel suo insieme, affinché non spicchino eccessivamente o, al contrario, rimangano soppresse dall’arredamento circostante. Saper scegliere componenti di mobilio in armonia tra loro può essere utilizzato da parte del personale del salone come strumento per comunicare all’utenza il proprio stile di taglio e il tipo di ambiente che si vuole creare nel negozio.

Manutenzione dell’igiene

Quando si va a scegliere una sedia da parrucchiere, un fattore cardine da tenere ben in considerazione è la facilità e la velocità con cui il mobile può essere lavato o tenuto pulito. avendo a che fare con materiale organico è fondamentale che i parrucchieri possano facilmente pulire a fondo ogni postazione in modo da non presentare rischi per la propria salute oltre quella dei clienti, oltre che a presentare un ambiente più gradevole in cui lavorare e ricevere un taglio di capelli.  Per effettuare una scelta adeguata è consigliabile rivolgersi ad un fornitore professionale che sappia guidare con precisione i parrucchieri verso i prodotti di cui hanno maggior bisogno.

La sedia parrucchieri è una componente fondamentale nel mobilio in ogni salone, pertanto è sempre importante sceglierle con attenzione e buon gusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *