L'inizio del comfort: i lavaggi parrucchiere

L’inizio del comfort: i lavaggi parrucchiere

L'inizio del comfort: i lavaggi parrucchiere

Quando ci rechiamo dal parrucchiere nella netta maggioranza dei casi il trattamento comincia tramite il lavaggio del capo. Ciò rende assolutamente imperativo disporre di lavaggi parrucchiere adatti alle necessità del locale, allo spazio di cui esso dispone, ma soprattutto alle richieste della clientela.

Al giorno d’oggi la concezione dei centri di hair styling non è più quella di un tempo, quando semplicemente si richiedeva un servizio ben preciso. Oggi sono considerati maggiormente come centri di benessere a tutto tondo dove il relax e la piacevole esperienza trascorsa all’interno del negozio assumono quasi lo stesso livello di importanza del servizio in sé ricevuto. È proprio in questo senso che i lavaggi parrucchiere giocano un ruolo fondamentale, perché il lavaggio comporta una massaggio al capo del cliente che immediatamente si sente più rilassato e a proprio agio. Questo ha delle conseguenze positive anche da un aspetto economico per l’attività commerciale, in quanto i clienti che fanno esperienze gradevoli e rilassanti saranno incentivati a prolungare la loro permanenza, spendendo di più o tornando più frequentemente.

I molteplici aspetti dei lavaggi

In questa ottica i designer di arredamenti per parrucchieri hanno sviluppato una molteplicità di modelli con sedute che offrono diversi livelli di comfort. Si passa dalle sedute con bacinelle basculanti a vere e proprie poltrone reclinabili a piacere, che dispongono delle imbottiture e dei rivestimenti più disparati. Addirittura è possibile scegliere lavatesta che hanno incorporati dei dispositivi che offrono massaggi shatsu durante il lavaggio.

A seconda delle richieste delle singole attività commerciali è possibile acquistare lavaggi parrucchiere singoli, disposti in file oppure duplici, ovvero due sedute che ricorrono allo stesso lavandino. Il mercato offre vari design e colori, in maniera tale da soddisfare qualsiasi gusto, stile e particolarità dei parrucchieri.
Anche le bacinelle basculanti vengono offerte in svariate modalità, da quelle in metallo a quelle in ceramica, devono essere regolabili in base alla struttura fisica del cliente perché non si bagni gli abiti durante il lavaggio o addirittura lo macchi coi detergenti. Un altro elemento che vale la pena prendere in attenta considerazione è il miscelatore. Tra i più utilizzati sono quelli a monocomando, perché di più semplice utilizzo, per regolare velocemente la temperatura dell’acqua erogata.

Gli accessori ai lavaggi

In prossimità dei lavaggi è necessario avere un banco di appoggio dove riporre i detergenti e degli armadietti dove stipare le salviette e gli asciugamani. Alcuni lavatesta dispongono di spazi dedicati a questi scopi incorporati nella loro struttura, ma talvolta è consigliabile ricorrere ad appositi pezzi di mobilio. Il materiale, la fattura e il design possono tranquillamente essere accordati all’aspetto del negozio nel suo insieme per ottenere il miglior risultato globale. La posizione più adatta per questi accessori è alle spalle dei lavaggi.
Come per ogni elemento presente in un negozio di parrucchiere la qualità dei lavaggi è un imperativo, sta poi ad ogni esercente fare una scelta in base al lusso e al comfort che vuole offrire alla sua clientela. In commercio sono disponibili soluzioni adatte a tutti i gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *